OTTURAZIONI PER LA CURA DI CARIE, FRATTURE, DIASTEMA O INCISIVO DISCROMICO
Carie, fratture, diastema (spazio importante tra due incisivi) o incisivo discromico (con colore visibilmente diverso dagli altri denti) sono tra le principali cause di utilizzo dell’attività conservativa.
Le carie sono curate con la minima invasività conservando quanto più possibile il dente naturale: viene rimosso solo il tessuto cariato necessario e sostituito con restauri ed otturazioni estetiche del colore dei denti.

CONSERVATIVA DIRETTA
La conservativa diretta consiste nell’otturazione diretta della carie attraverso materiali in composito-ceramica.

RIMOZIONE DELL’AMALGAMA
Le vecchie otturazioni in amalgama non sono più utilizzate per diversi motivi:
– contengono argento o mercurio non salutare
– richiedono una preparazione della cavità più ampia
– sono poco estetiche

Le otturazioni in amalgama sono rimosse e costituite da materiali in composito-ceramica, altamente biocompatibili. I materiali compositi richiedono una preparazione della cavità meno ampia rispetto all’amalgama risultando meno invasivi. Inoltre le otturazioni con il composito hanno risultati estetici perché riproducono il colore naturale del dente e non lasciano trasparire il colore metallico dell’amalgama.

CONSERVATIVA INDIRETTA (INLAY O ONLAY)
La conservativa diretta viene utilizzata per restaurare una parte più estesa del dente senza distruggerlo, ricorrendo alla ricostruzione fedele della porzione mancante del dente con un manufatto realizzato in laboratorio odontotecnico.
La procedura di trattamento è simile alla conservativa diretta per quanto riguarda la preparazione della cavità , ma si prende l’impronta e la si manda all’odontotecnico. L’odontotecnico ricostruisce la parte mancante del dente e la si cementa.
Le ricostruzioni indirette hanno risultati esteticamente più apprezzabili grazie alla possibilità di scegliere la cromatura più simile al dente naturale.
Per la ricostruzione di denti frontali, lo Studio Dentistico Satta si avvale di faccette estetiche in ceramica integrale, mentre per i denti premolari e molari vengono effettuate ricostruzioni con intarsi.

Cerca